Passa ai contenuti principali

Nel 2030 un bitcoin varrà...

500mila dollari!!
Ad avanzare questa ipotesi sono due massimi esperti del settore: Jeremy Liew ceo e fondatore di blockchain Jeremy Liew, primo investitore di Snapchat.

I fattori presi in considerazione sono tanti. Sopratutto col passare degli anni e lo sviluppo della tecnologia il pagamento dei contanti viene sempre usato di meno e quando il bitcoin avrà risolto tutti i suoi problemi sarà la moneta digitale d'eccellenza: veloce, sicura e con costo di transazione bassissima.



Anche le rimesse avranno un ruolo importante e attualmente stanno crescendo esponenzialmente soprattutto grazie alle instabilità economiche e politiche di molti paesi.

Ciclicamente qualche esperto o qualche testata esce con una stima di quanto varrà un bitcoin tra tot anni. Si azzardano sempre cifre spesso astronomiche, ma che spesso sono state disilluse dai fatti e certo che da qui a 13 anni cambieranno molte cose. L'unica cosa certa è che negli ultimi 4 anni gli utilizzatori di bitcoin sono aumentati da 400mila a 6,5 milioni. Se questo trend continuerà la stima effettuata dai 2 esperti non sarà poi così sbagliata.

Post popolari in questo blog

Nuovo convertitore di criptovalute

Ecco a voi CRYPTOCURRENCY CONVERTER, il nuovo convertitore di valute, o meglio di criptovalute. Utilissimo e semplicissimo da usare.

Basta scegliere una qualsiasi criptovaluta (ci sono proprio tutte, dal Bitcoin all'ultima Altcoin uscita), inserire la quantità desiderata da convertire e "magicamente" il sito restituirà il prezzo (ovviamente in tempo reale) in bitcoin, dollari, euro, rubli e yuan contemporaneamente.

Nell' immagine seguente la schermata iniziale del tool:


Poi su "Seleziona Valuta" si sceglie la moneta virtuale da convertire:


Per esempio abbiamo scelto i Monero, inseriamo la quantità, schiacciamo il tasto "Converti" e avremo il suo valore in tempo reale in Bitcoin, dollari, euro, rubli e yuan:


http://www.cryptocurrency-converter.com/it/

Il Fork non fa paura

Nonostante i problemi che sta attraversando, il prezzo del bitcoin regge, anzi, anche se a piccoli passi, continua a crescere inesorabilmente.
Le transazioni, se non accompagnate da generose fee, rimangono molto lente e le voci di un possibile "fork" si fanno sempre più forti.
La lotta intestina tra gli sviluppatori del bitcoin è sempre più aspra.



Chi vuole il "fork" per aumentare la dimensione dei blocchi e quindi rendere le transazioni più veloci e chi invece vuole solo fare delle piccole modifiche al codice senza stravolgerlo. Anche l'intera comunità di utilizzatori e appassionati è divisa.
Malgrado ciò il prezzo si aggira sui  1105 euro per bitcoin!

Steemit: il social network che ti paga (in criptovaluta) per postare! Breve tutorial

Tutti pazzi per i social network. Da Facebook a Twitter, da Instagram a Google Plus, da Youtube a Linkedin e chi più ne ha più ne metta.

Ma da un anno a questo parte è nato un nuovo social network dove puoi postare, commentare, seguire, ecc...  Il suo nome è Steemit! Quindi cos'ha di diverso questo Steemit rispetto ad un Facebook per esempio? La prima cosa che bisogna sapere è che è una piattaforma decentralizzata, nessuno è al comando di Steemit, ma sono gli utenti stessi a gestirla. La seconda diversità è che si viene pagati per interagire in questo social network. La ricompensa viene elargita in Steem, una criptovaluta che attualmente vale ben 1,24 dollari o se preferite il valore in bitcoin 0.00054228.
Per controllare in tempo reale il valore degli Steem consiglio questa pagina

Ora vi stare chiedendo: ma come si fa a guadagnare?
Per prima cosa ovviamente bisogna iscriversi al portale https://steemit.com/ a cui bisogna associare una mail valida e un numero di cellulare valido, …