Passa ai contenuti principali

Come partecipare alle ICO in modo gratuito e ricevere tante coin in omaggio

Nello scorso post, ho redatto una guida per principianti per spiegare che cosa sono le ICO e come funzionano.
Dopo averne appreso il meccanismo, su una cosa possiamo essere tutti d'accordo: che ci sia pure dietro la squadra più affidabile o il progetto che sembra il più rivoluzionario del mondo, investire nelle ICO è sempre un rischio, è un'opportunità ma è anche una scommessa, che molte volte ha pagato (e pure tanto), altre volte no.
Ma per fortuna nostra esiste un'opportunità nell'opportunità, ovvero la possibilità di partecipare alle ICO senza spendere un Euro, o in questo caso forse è meglio dire un bitcoin o qualsiasi altra cryptocurrency.
Il team che propone un ICO, come abbiamo visto, dato che ha bisogno di far conoscere il suo progetto a più investitori possibili, ha bisogno di enorme pubblicità e dato che spesso e volentieri non ha le risorse iniziali per intraprendere le campagne pubblicitarie, oltre che ad auto pubblicizzarsi sui vari social network e forum, lancia le cosiddette campagne bounty.
Quindi i creatori del nuovo progetto, oltre che aprire un solo thread su bitcointalk forum (come abbiamo già visto nell'altro post la piattaforma di riferimento mondiale per tutte le crypto) dove presentano il progetto, ne aprono anche un altro parallelo dove offrono la possibilità e descrivono le modalità agli interessati di come poter pubblicizzare il loro "prodotto". E la retribuzione? Ovviamente verrà pagata dando una quantità della nuova moneta che ci si è presi l'onere di pubblicizzare.
Perciò se un' ICO ci interessa, ma non possiamo (o non vogliamo) investirci del denaro, possiamo parteciparvi nella modalità suddetta. E non credete che le monete date dalle campagne bounty siano poche! Logicamente è tutto relazionato al tempo che gli dedichiamo e a quante monete sono state messe a disposizione dal team.
La campagna non è unica, ma ci sono diverse modalità di fare pubblicità e ogni “sotto campagna” ha a sua volta un budget che verrà ripartito tra i suoi partecipanti. Ovviamente ci sono campagne che danno diritto a più token e altre a meno, a seconda della portata mediatica e dall'impegno che porta. Tutto questo sarà espressamente scritto nel thread di riferimento.


Immagine Creative Commons pixabay

Le campagne disponibili solitamente sono queste, anche se variano da progetto a progetto:
  1. Campagna Facebook - Solitamente basta seguire il progetto e condividerlo sul social network più famoso nel mondo, anche se a volte sono richieste altre azioni. Sforzo minimo, ma ricompense basse (più amici si hanno e più token si riceveranno).
  2. Campagna Twitter - Stesse modalità della campagna Facebook, ma ovviamente da fare su Twitter. Anche qui le ricompense variano dalla quantità dei nostri follower e anche qui le ricompense saranno basse.
  3. Partecipazione al canale Telegram - Bisogna iscriversi al canale ufficiale Telegram (a volte basta solo questo) e ogni tanto (la frequenza varia da progetto a progetto) scrivere qualcosa (di sensato possibilmente...). Pure qui l'impegno è minimo, come le ricompensa.
  4. Campagna testi e contenuti - In questa campagna bisogna scrivere un testo, solitamente in inglese, dove con parole proprie si spiega di cosa tratta il progetto in ICO o in alternativa farlo tramite un video. Ci saranno dei paletti ben dettagliati che indicano per esempio la lunghezza minima del testo (o del video) e di cosa deve contenere, i quali determineranno la qualità e di conseguenza verranno assegnati i relativi token che potrebbero anche essere zero se la qualità è molto scarsa. Ovviamente sulla ricompensa inciderà molto anche la piattaforma dove verranno pubblicati questi contenuti e quanto seguito avranno. Con questa campagna le ricompense iniziano ad essere interessanti, soprattutto se il contenuto è ritenuto di qualità e avrà un discreto pubblico.
  5. Campagna firme - Si ricevono dei token per mettere nella spazio dedicato alla nostra firma, nel forum bitcointalk, la pubblicità del progetto (che dobbiamo prendere dal thread in questione) e scrivere un tot di post in un determinato periodo di tempo. Più il nostro livello di frequentazione del forum è alto, più il nostro spazio per le firme sarà grande e potremo mettere una tipologia di firma migliore, fatto che ci consentirà di prendere una quantità maggiore di token. Anche con questa campagna le ricompense iniziano ad essere importanti, soprattutto se facciamo parte di un alto "rango" del forum.
  6. Campagna traduzione e moderazione - Comunemente i progetti vengono presentati in lingua inglese, quindi anche se la lingua anglosassone è la più conosciuta al mondo, per arrivare ad un pubblico maggiore, si preferisce far tradurre il thread principale e il Whitepaper in altre lingue, aprendo altre discussioni parallele nelle lingue locali. Solitamente la stessa persona che effettua le traduzione (e che quindi sarà a contatto con il team) si impegnerà di tenere aggiornato il thread tradotto con le novità. Giustamente in questo caso le ricompense sono molto alte, visto il "lavorone" che si deve fare per adempiere a questa campagna.
Ovviamente è possibile partecipare a più campagne parallelamente e non voglio esagerare dicendo che qualcuno, durante il florido periodo delle ICO, grazie a queste opportunità e naturalmente mettendoci il giusto impegno, riusciva a guadagnare l'equivalente di un bello stipendio pienodi un classico comune lavoro.

Post popolari in questo blog

Nuovo convertitore di criptovalute

Ecco a voi CRYPTOCURRENCY CONVERTER, il nuovo convertitore di valute, o meglio di criptovalute. Utilissimo e semplicissimo da usare.

Basta scegliere una qualsiasi criptovaluta (ci sono proprio tutte, dal Bitcoin all'ultima Altcoin uscita), inserire la quantità desiderata da convertire e "magicamente" il sito restituirà il prezzo (ovviamente in tempo reale) in bitcoin, dollari, euro, rubli e yuan contemporaneamente.

Nell' immagine seguente la schermata iniziale del tool:


Poi su "Seleziona Valuta" si sceglie la moneta virtuale da convertire:


Per esempio abbiamo scelto i Monero, inseriamo la quantità, schiacciamo il tasto "Converti" e avremo il suo valore in tempo reale in Bitcoin, dollari, euro, rubli e yuan:


http://www.cryptocurrency-converter.com/it/

Il Fork non fa paura

Nonostante i problemi che sta attraversando, il prezzo del bitcoin regge, anzi, anche se a piccoli passi, continua a crescere inesorabilmente.
Le transazioni, se non accompagnate da generose fee, rimangono molto lente e le voci di un possibile "fork" si fanno sempre più forti.
La lotta intestina tra gli sviluppatori del bitcoin è sempre più aspra.



Chi vuole il "fork" per aumentare la dimensione dei blocchi e quindi rendere le transazioni più veloci e chi invece vuole solo fare delle piccole modifiche al codice senza stravolgerlo. Anche l'intera comunità di utilizzatori e appassionati è divisa.
Malgrado ciò il prezzo si aggira sui  1105 euro per bitcoin!

TaaS: Token as a Service (ICO)

Questa ICO è una delle più calde del momento. Da quando è stata lanciata (27 marzo 2017) ci hanno già partcipato 1727 investitori e sono stati raccolti la bellezza di 3.000.000 di dollari pagati soprattutto in criptovalute: maggior parte in bitcoin ed ethereum; è anche possibile investire in dollari.

Questa ICO terminerà il 27 aprile2017 e i fondatori di TaaS sperano di avvicinarsi il più possibile alla cifra di 9000 bitcoin, capitale che ottimizzerebbe al massimo lo sviluppo di questo progetto. Iscrivendosi al loro sito e investendo nel loro progetto, in cambio si avranno dei tokens (in italiano gettone). Chi partecipa per prima riceverà dei bonus e riceverà maggiori token. I bonus sono divisi in scaglioni di 1000 bitcoin, ogni volta che si raggiungono 1000 bitcoin i bonus diminuiscono fino ad azzerarsi dai 9000 BTC in su raccolti. Questo è lo schema completo del bonus: 1000 BTC25%2000 BTC 22,50%3000 BTC20%4000 BTC17,50%5000 BTC15%6000 BTC12,50%7000 BTC10%8000 BTC7,50%9000 BTC5%9000+ B…